I temi chiave del 2017 nella Psicologia del Lavoro

Condividi questo articolo!


Chi definisce quali sono i trend per il 2017?

La SIOP è l’americana Society for Industrial and Organizational Psychology, l’associazione che riunisce gli psicologi e i docenti specializzati nel ramo organizzazione e lavoro. L’attenzione di questi professionisti è rivolta a numerosi aspetti della vita delle imprese e nelle imprese. Ogni anno SIOP raccoglie tramite survey i loro pareri sui trend attesi rispetto alle tematiche prioritarie di intervento.

Fatta la premessa che stiamo guardando pareri provenienti da una società e una cultura prevalentemente americana, pertanto non necessariamente corrispondenti alla realtà italiana, il confronto tra 2016 e 2017 è piuttosto interessante. Il trend che era stato previsto per il 2016 aveva come punto fermo la tecnologia.

I trend del 2016: analytics, competenze del futuro e team virtuali
  1. L’adozione di metodologie di Analytics per produrre migliori decisioni sui luoghi di lavoro è stato un tema caldo (e lo è tutt’oggi). Il contributo degli psicologi del lavoro qui riguarda il supporto alle organizzazioni sugli obiettivi dei processi di analytics, quali ipotesi testare, come interpretare i dati una volta “scremati”.
  2. Numerosi i contributi che guardano al futuro del lavoro: quali spariranno, quali competenze saranno necessarie e come cambierà il luogo stesso di lavoro?
  3. Un ruolo sempre più importante, infine, per i team virtuali, che hanno dimostrato avere caratteristiche ed esigenze nettamente diverse dai classici gruppi di lavoro “offline”.
E il 2017?

Perché confrontare i trend del 2016 con quelli previsti dalla survey della SIOP per questo 2017? Determinati elementi emergono con forza sempre maggiore.

  1. Il maggior punto d’attenzione, secondo quanto emerso, sarà il Performance Management e la sua evoluzione dinamica. Da sistema basato sulla review annuale, il PM sarà sempre più costruito dal feedback continuo e in tempo reale e da nuove esigenze nella gestione della relazione manager-collaboratore. Guarda caso il CIPD, l’associazione che riunisce oltre 140mila professionisti HR nel Regno Unito, ha appena pubblicato un importante libro bianco sul Performance Management. Scritto con un occhio molto attento alle migliori evidenze disponibili dalla ricerca scientifica, è liberamente consultabile tramite il link in bibliografia.
  2. Il contesto stesso di lavoro evolve ad un ritmo sempre maggiore. Il lavoro degli psicologi del lavoro è sull’adattamento della cultura ai nuovi bisogni dei collaboratori e nel potenziamento delle competenze di leadership di coloro che sono incaricati di guidare il cambiamento.
  3. Il terzo tema, che potrebbe in realtà essere the-next-big-thing nel mondo HR, è la crescente urgenza di decisioni data-driven e del filone dell’evidence-based management. Ne è testimone la recentissima nomina a best HR thinker 2016 di Rob Briner, docente di psicologia delle organizzazioni della Queen Mary di Londra da parte della rivista HR Magazine. Gran parte del lavoro del professor Briner è ormai dedicato alla promozione dell’evidence-based management, tanto in aziende quanto nelle università, con il proposito di fornire gli strumenti per un management più razionale e basato sui fatti, non sulle opinioni.

L’invito è quello di approfondire i workplace trends elaborati dalla SIOP, qui brevemente sintetizzati. Io mi sono limitato ai primi tre punti chiave per il 2016 e il 2017, ma la lista arriva a dieci. Come accennavo, l’attenzione al performance management e al filone evidence-based è in evidente aumento. Certamente qualora saranno presentati, da parte di psicologi e professionisti HR, lavori consistenti con questi temi, sarà per me un piacere ritornarvi e approfondirli.

IMG_9956


Mi chiamo Paolo Sciacovelli, autore di questo articolo e di questo sito. Attualmente frequento il Master in Consulenza del Lavoro e Direzione del Personale presso la Cattolica di Milano. Nel 2014 ho ottenuto la laurea magistrale in Psicologia delle Organizzazioni e ho cominciato a muovere i primi passi nel mondo HR con un anno e mezzo di esperienza lavorativa e di stage nella consulenza organizzativa e nella selezione del personale. Da luglio 2016 gestisco in autonomia questo spazio virtuale, condividendo i miei articoli su LinkedIn.


Riferimenti

CIPD ( 6 dicembre 2016). Could do better? Assessing what works in performance management. Consultato tramite https://www.cipd.co.uk/knowledge/fundamentals/people/performance/what-works-in-performance-management-report

HR Magazine (2016). HR Most Influential. Consultato tramite http://www.hrmagazine.co.uk/hr-most-influential

SIOP (16 dicembre 2015). SIOP Announces Top 10 Workplace Trends for 2016. Consultato tramite http://www.siop.org/article_view.aspx?article=1467

SIOP (20 dicembre 2016). SIOP Announces Top 10 Workplace Trends for 2017. Consultato tramite http://www.siop.org/article_view.aspx?article=1610

Lascia un commento